Siamo pronti (Siamo pronti?)


Ormai ci siamo.
È venerdì pomeriggio e domenica alle 6:30 inizia il nostro agognato viaggio verso la terra dei canguri (e tanti altri animali meno simpatici).
Arriviamo a questa data in condizioni psico-fisiche a dir poco precarie.
Gli ultimi mesi sono stati pesanti. Infortuni, malattie, lutti, ritmi ossessivi e piccole sfighe quotidiane. Un continuo a cui non pare esserci fine e cui invece speriamo di porre un taglio proprio con questo viaggio.
È così che voglio che sia: da domenica mattina ci lasceremo alle spalle non solo l’Italia ma tutti i fastidi, pensieri, malanni e fatiche che ci hanno tormentato negli scorsi mesi.

Kangaroo

Beach & Roos!

Il giro che faremo in Australia ormai è definito. Ciò che c’era da prenotare è stato prenotato e non vediamo l’ora di essere lì, di staccare la spina.
Arriveremo lunedì sera a Melbourne dove trascorreremo 2 notti e una giornata intera ospiti di una mia vecchia amica conosciuta in Thailandia.
Poi la Great Ocean Road (dove peraltro ho già visto che è prevista pioggia in quei 2 giorni. Ma lasciamo perdere!)
Quindi voliamo ad Adelaide per proseguire immediatamente per Kangaroo Island.

4WD Challenger

Britz Challenger 4WD

Dopo 3 giorni si punta su Alice Springs e il suo Red Center dove trascorreremo 5 giorni sul nostro camper 4×4.
Per rifarci delle privazioni della vita da campeggio i successivi 5 giorni li passeremo al mare, costa orientale, dove, tenendo come base Town of 1770, faremo escursioni sulla Grande Barriera Corallina.
Concludiamo infine con l’immancabile tappa a Sydney.
Tra stasera e domani chiudo il bagaglio.
Mesi fa nutrivo moltissime aspettative da questo che è un viaggio che ho sognato per oltre 20 anni. Oggi mi sento spossato e mi accontento di partire e godermi qualsiasi cosa verrà.
Alle prossime puntate!

Annunci