Neo Marketing

19:30 – praticamente moribondo sul divano, ucciso dal settimo? Ottavo? Neanche ricordo più da quanto dura ‘sto Flegetonte che ci sta flagellando con temperature soffocanti e che ha mandato in tilt la rete elettrica a Milano (io lo dico sempre che l’aria condizionata fa male. Avete voluto il fresco? E adesso state al caldo, al buio e con la puzza del cibo andato a male!)
Dicevo, annaspante sul divano sento squillare il cellulare. Uno di quei numeri strani. Numeri da rompicoglioni. Ma tanto sto boccheggiando esanime. Tanto vale sentire chi e cosa vogliono.

“Signor Fulvio Francesco?” Cominciamo bene. Manco la differenza tra secondo nome e cognome. Vabbé, sì, sono io.
“Buonasera, sono Giulio Agretti e chiamo per conto di…” Come, come? Giulio Agretti?? MA SE SEI PALESEMENTE NORDAFRICANO!
Per carità, ottimo italiano ma dai, si sente che non puoi essere Giulio Agretti!

safe_image

il dott. De Bartoli?

“Conosce la…?” Sì, sì, una di quelle aziende che promette di farti diventare milionario investendo in borsa dal computer di casa anche se non sai nemmeno leggere lo scontrino del prestinaio.

“Bene, allora la metto in comunicazione con il Dottor De Bartoli che le illustrerà i nostri servizi. Dottor De Bortoli? C’è in linea il signor Fulvio Francesco. Buona conversazione” Cioé tu, Giulio, esattamente a che servi? A digitare il mio numero di telefono? Mah…

“Signor Fulvio?” Ma da quando sono così casual questi draghi della finanza? “Sono il Dottor De Bartoli della…, lei la conosce la…?” Evvabbé allora ditelo che è uno scherzo telefonico. Anche il dottor De Bartoli è evidentemente nordafricano!!

E immagino pure che i due compari fossero uno accanto all’altro e per mettermi in comunicazione col dottore Giulio gli abbia semplicemente passato il cellulare Huawei.

Poveracci, devono pur lavorare ma se non beccano uno più disgraziato di loro dubito avranno molto successo.
Complimenti per la scelta dei nomi comunque. Il mio non l’avete capito ma i vostri erano carini.

E soprattutto complimenti all’azienda (è una che si fa pubblicità anche in TV) che usa dei poveri disgraziati che si inventano false identità italiane per far loro vendere i propri prodotti. Danno proprio una bella immagine pulita di sé.

P.S. e OT: Cercavo un’immagine spiritosa da mettere. Provate a cercare “magrebino” o “tunisino” in Google immagini. Fa passare la voglia di fare gli spiritosi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...