Il pantano

Non so più da quanti anni si parla di semplificazione della burocrazia in Italia.

Ogni governo promette miracoli. (Promesse da marinaio)
Addirittura ci fu un governo che creò il Ministro per la Semplificazione. Vabbé, era Calderoli per cui ci si poteva pure mettere un comodino che avrebbe fatto meglio.

Prendete per esempio il passaporto. Hanno tolto il bollo annuale. Bene. Una tassa e un’incombenza in meno per il cittadino.
Solo che per richiedere un passaporto nuovo bisogna pagare 2 diverse gabelle (oggi più care delle precedenti):

  • un contrassegno telematico da €73.50 a titolo di contributo amministrativo. Da richiedere e pagare in tabaccheria (in contanti. Il tabaccaio non conosce il bancomat)
  • Un secondo pagamento da €42.50. Questo si paga solo tramite bollettino postale (causale “importo per il rilascio del passaporto elettronico”)

Ora, lasciamo stare il prezzo. Ma se devo pagare €116 non si può fare in un’unica soluzione? Dovete per forza farmi andare prima da un tabaccaio e poi in posta?

MA PERCHÉ??

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...