Finalmente l’hanno detto!

Eggià. Finora erano solo i suoi detrattori a dire che Berlusconi si sente un dio, che è un dittatore, un reuccio.
Erano comici e avversari politici a ricordare ancora la famosa frase “sono l’unto dal Signore”

E invece ieri mattina, durante l’udienza sulla costituzionalità del Lodo Alfano, lo hanno finalmente detto anche i suoi avvocati.

Berlusconi non è uno di noi. E’ di più.
E’ “primus super partes” e non “inter partes” (Pecorella).
E la “legge è uguale per tutti ma non la sua applicazione” (Ghedini).

Sì, la somiglianza di questa affermazione col famoso romanzo Orwelliano l’ha già notata qualcuno, sia in Italia che all’estero.

Come diceva Moretti “Continuamo così. Facciamoci del male”

P.S. Come tutto ciò che resta della sinistra italiana non capisco granché di conflitto d’interessi. Ma è normale che avvocati coinvolti nella difesa di un imputato siedano anche in parlamento contribuendo a cambiare le leggi durante i processi?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...