Acrobazie ad alta quota

Ieri, in vari aeroporti in giro per il mondo, si sono riviste scene già tristemente note.
Varesenews è uno dei pochi giornali che nota una strana somiglianza del caso MyAir con un altra linea aerea fallita: Volareweb.

Il denominatore comune delle due vicende – anzi delle due società – è il comandante Vincenzo Soddu, ex pilota delle gloriose Frecce Tricolore.
Il comandante infatti è il co-fondatore, insieme all’orafo veneto Gino Zoccai, del gruppo Volare, poi diventato Volareweb in un malriuscito tentativo di evitare guai giudiziari.
Le vicende di Volare risalgono al 2005 e, come d’uso nel nostro paese, nessuna sentenza è ancora defnitiva.

La cosa curiosa però è che proprio mentre Zoccai e Soddu venivano arrestati per bancarotta fraudolenta e falso in bilancio nel crac Volare, il secondo si permetteva di fondare una nuova società aerea insieme all’ex ministro dei Trasporti Carlo Bernini. La MyAir appunto.

Ora, d’accordo che non si è colpevoli fino alla condanna, ma non sarebbe il caso – almeno durante il processo – di evitare che un imputato faccia esattamente la stessa operazione per cui è indagato?

Giusto per la cronaca, Vincenzo Soddu è stato anche tra i fondatori di Alpi Eagles, anch’essa fallita miseramente. Non risultano imputazioni a carico di Soddu in quel caso ma evidentemente il valoroso pilota acrobatico stava imparando.

P.S. mi sono riproposto di non scrivere mai di calcio su questo blog, ma dire che l’ultimo presidente – indagato e arrestato pure lui – di Volare prima del fallimento era Mauro Gambaro allora AD e DG dell’Inter non è parlare di calcio, no? 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...